Tutti almeno una volta siamo morti dentro. Siamo morti quando nostra madre ci ha trascurati, siamo morti quando un amico é uscito dalla nostra vita come se niente fosse, siamo morti quando sono morti i nostri nonni, siamo morti quando ci siamo accorti che quel ragazzo il cui pensiero ci teneva svegli la notte ci ha solo usati, siamo morti quando ci siamo resi conto di non avere nessuno, siamo morti quando la notte soffocavamo i nostri singhiozzi nel cuscino, per non farci sentire, siamo morti quando nessuno si accorgeva che stavamo male, siamo morti quando abbiamo capito che l’unica cosa che potevamo fare era fingere sorrisi ogni fottuto giorno, siamo morti quando abbiamo odiato il riflesso nello specchio, siamo morti quando abbiamo perso il rispetto verso noi stessi, siamo morti quando ci siamo sporti dal balcone, e abbiamo pensato di morire davvero.

Ho imparato che le lacrime aiutano a CRESCERE.
Che i ricordi non si dissolvono MAI.
Che le parole al vento FERISCONO.
Ho imparato che PIÙ dai e MENO ricevi.
Che IGNORARE i fatti non CAMBIA i fatti.
Che i vuoti non sempre possono essere… COLMATI.
Che le GRANDI cose si vedono dalle PICCOLE cose.
Che la ruota gira, ma quando ormai non te ne frega più NIENTE.
Che non si finisce mai di IMPARARE.

seiunacosarara (via seiunacosarara)